studiosantori.com
 
• Barra di navigazione: Inizio > Qualita' > Approfondimenti > Estetica e Cosmesi  >> Versione Flash

Estetica e Cosmesi - L'estetica e la cosmesi dello Studio Santori

Estetica e Cosmesi - Studio Santori

La moderna odontoiatria è anche odontoiatria estetica, un bel sorriso è sempre il miglior biglietto da visita nelle relazioni interpersonali. Le nuove tecniche di medicina estetica e odontoiatria si sono unite in una integrazione per la riabilitazione estetica del viso e del sorriso. Si tratta di interventi non invasivi, spesso richiesti dal paziente stesso, con l’obiettivo di raggiungere la massima armonia nell’estetica del sorriso e del viso in generale. L’odontoiatria oggi unisce alle terapie dentistiche anche le tecniche di medicina estetica, fino a risultati prima inaspettati. Tra le nuove tendenze degli interventi dentali di estetica sicuramente abbiamo come strumenti e applicazioni principali: SBIANCAMENTO DENTALE (e riallineamento) FACCETTE DENTALI (in composito o ceramica) RIEMPIMENTO RUGHE (con filler all’acido ialuronico) Tutte queste tecniche rappresentano sistemi non invasivi che permettono di ottenere risultati naturali, mantenibili nel tempo e che possono anche rappresentare possono anche rappresentare possibilità terapeutiche per migliorare personalità e comportamenti di ogni singolo paziente in base alle personali esigenze.

SBIANCAMENTO: Avete da sempre desiderato denti bianchi?


Paste, dentifrici, gel acquistati non hanno avuto successo? Chiariamo ogni dubbio a riguardo


Sbiancamento LASER

Denti prima dello sbiancamento domiciliare Denti dopo lo sbiancamento domiciliare




Prima Dopo

I tipi di macchie
Esistono diverse colorazioni dei denti (discromie: “macchie”) ogni persona ha la sua, come per il colore dei capelli. Il dente è composto da diversi tessuti che nel corso degli anni tendono ad assorbire tutte le tipologie di sostanze che introduciamo ed ingeriamo.


Le discromie si suddividono in: Estrinseche e Intrinseche


Le prime le classifichiamo in:


- Discromie estrinseche di tipo 1: sono localizzate sulla superficie esterna del dente cioè sullo smalto. Sono prodotte da cibi come: liquirizia, rape rosse, caffè, the, nicotina, vino rosso; o dai vecchi metalli utilizzati per le ricostruzioni dentarie da parte dei dentisti.

- Discromie estrinseche di tipo 2: cambiamento del colore del dente imputabile all’ età del tessuto.

- Discromie estrinseche di tipo 3: si formano per una serie di reazioni chimiche, come ad esempio utilizzo di prodotti a base di clorexidina, oppure di fluoruro stannoso per oltre 15 giorni, che provocano colorazioni gialle – brunastre anche sulla lingua. Tali colorazioni possiamo rilevarle anche in pazienti sottoposti a terapia topica con ciclosporina (antibiotico).


Le seconde, invece, si dividono in:


- Discromie intrinseche prima che erompono i denti definitivi. Sono dovute alla presenza di macchie all’ interno dello smalto e della dentina, causate da: antibiotico tetraciclina( danno colorazioni a bande gialle - grigie), da iperfluorosi oppure dovute a fattori genetici (presenza di macchie bianche gessose).

- Discromie intrinseche dopo che i denti definitivi sono erotti. Sono causate da: traumi che il dente può subire o da terapie endodontiche (devitalizzazioni) scorrette (presenza di macchie marrone scuro).


Come possiamo eliminare le macchie?


Le macchie estrinseche vengono rimosse effettuando una pulizia dei denti professionale detergendo il dente dalla placca e dal tartaro.

Metre per le macchie intrinseche il rimedio ottimale è l’innovativo sistema di sbiancamento laser.


Denti prima dello sbiancamento laser

Il trattamento prevede l'utilizzo di una sostanza sbiancante (perossido di carbamide al 35 %)





Denti dopo tre sedute di sbiancamento laser

Le sedute da eseguire possono essere da una atre (dipendentemente dal risultato ottenuto) e durano circa 45 minuti cadauna ad intervalli di una settimana, durante la quale consigliamo sempre l'utilizzo di applicazioni di fluoro.


<



Sbiancamento domiciliare: sempre su macchie estrinseche si possono ottenere anche attraverso lo sbiancamento da effettuare a casa.


Mascherine per sbiancamento domiciliare
Il modo è semplice: basta recarsi a studio per prendere delle impronte dentali sulle quali verranno preparate due mascherine personalizzate.






Gel sbiancante per sbiancamento domiciliare
All’interno delle mascherine andrete ad inserire un gel sbiancante al 16% di carbamide, le applicherete sui vostri denti (generalmente mentre si riposa) e con sole 10 notti i vostri denti saranno del bianco da voi desiderato.







FACCETTE DENTALI

Lo Studio Santori è tra i pochi ad aver consolidato nel tempo una capacità professionale relativa a trattamenti d’avanguardia nel campo della cosmesi. E’ specializzato nell’applicazione delle FACCETTE (veneers) come rimedio definitivo a qualsiasi inestetismo, molto utilizzato anche nel mondo dello spettacolo. Le FACCETTE infatti sono applicazioni assolutamente non invasive, semplici da trattare e di rapida esecuzione che, applicando composito o ceramica sui denti del paziente, permettono di ottenere una dentatura dall’aspetto naturale e, al contempo, molto resistente, donando un look di assoluta perfezione permanente.
Denti prima dello sbiancamento domiciliare Denti dopo lo sbiancamento domiciliare







RIEMPIMENTO RUGHE: Volete migliorare l ‘aspetto delle vostre labbra ?


L’acido ialuronico è un “filler” (riempiente) a completo riassorbimento pertanto risulta completamente degradabile dalle strutture enzimatiche della cute in un tempo variabile (3–8 mesi). L’acido ialuronico è utile per la correzione di rughe del viso, sia sottili che profonde, di solchi e volumi, sia del viso sia delle labbra. Ciascuna applicazione può essere eseguita solo da personale medico e richiede solo 30 minuti di lavoro. Generalmente il risultato estetico è visibile immediatamente. Nelle prime 24-72 ore l’acido ialuronico, come ogni materiale riassorbibile e iniettabile, potrebbe dare transitorie reazioni cutanee nelle parti interessate (arrossamenti, leggero prurito, lievi edemi o lividi). E’ pertanto suggerito nell’immediato periodo post-impianto, non esporsi a polveri, vapori, calore, basse temperature ed evitare il trucco per circa 48-72 ore. In ogni caso una opportuna terapia antibiotica locale può rendere risolvibile ogni eventuale comparsa di effetti collaterali. Per il trattamento con acido ialuronico è necessario consultare sempre un medico anche per verificare quali i casi in cui possa risultare controindicato.


Riempimento labra

labbra prima del fillerlabbra dopo l








Prima del trattamento. Dopo il trattamento.

Trattamento rughe

sorriso prima del fillersorriso dopo il  filler









Prima Dopo

Argomenti trattati: SBIANCAMENTO DENTALE, riallineamento dentale, FACCETTE DENTALI Faccette in composito, faccette in ceramica, RIEMPIMENTO RUGHE, filler all’acido ialuronico, Sbiancamento LASER, macchie dentali
• site map   • e-mail   • webmaster   • fotografia